immagine articolo

Gaetano Trovato, docente d'eccezione per il Corso Professionale di Cucina

in Personaggi - il 19 Dicembre 2018

In classe una leggenda della cucina italiana: lo Chef Gaetano Trovato del Ristorante Arnolfo (2**Michelin) di Colle Val d'Elsa che ha portato ai ragazzi la sua infinita conoscenza ed esperienza.

Un regalo di Natale speciale per i Ragazzi del Corso Professionale di Cucina che si apprestano all'esame finale (Scopri di più sui Corsi di Scuola Tessieri)

Gaetano Trovato è lo chef stellato proprietario di Arnolfo, a Colle Val d’Elsa (2 stelle Michelin). Quest’anno, a livello europeo, il ristorante è stato selezionato come migliore proposta vegetariana italiana.

Il menù esalta le produzioni locali, nel rispetto della stagionalità.

Dalla Sicilia, terra d’origine, arriva la cucina della memoria, con il ricordo delle mandorle e degli ortaggi della piccola azienda agricola di famiglia; dall’Asia, dalla Svizzera e dalla Francia l’influenza internazionale che nasce da importanti esperienze professionali, ma lo chef rimane sempre fedele al territorio toscano.

Un viaggio del gusto nel cuore della Toscana: il menù di Arnolfo fa trionfare il territorio.

"Il rispetto della materia prima viene prima di tutto e da Arnolfo è importante l’esperienza.

Ho sempre adottato un sistema e una cucina di ricerca. Siamo tra Siena e Firenze e l’80% dei nostri ospiti arriva da fuori regione; per questo mi sembra opportuno dare un privilegio alle materie prime toscane (la chianina, la cinta senese, i prodotti della Lunigiana, quelli della Maremma).

Mi piace molto lavorare il pesce della costa tirrenica, c’è un trionfo di profumi che in altre regioni non si trova. Lo faccio anche con accostamenti azzardati, con una lavorazione contemporanea e per un consumo trasparente: quando presento un piatto gli ospiti devono riconoscere tutti gli ingredienti.

Gli artigiani sono vitali e la cucina del territorio va proposta, o riletta, scovando anche piccoli allevatori.

Questo messaggio è fondamentale per i giovani, ho cercato di trasmetterlo anche agli allievi della Scuola Tessieri.  Da trenta anni porto avanti il mio progetto e per questo ho allievi famosi a livello nazionale e internazionale, anche stellati. E’ un motivo di piena soddisfazione."

Scopri come partecipare ai corsi su https://bit.ly/2S56cql

Guarda alcuni momenti della lezione:

 Guarda alcuni scatti della lezione:

Condividi l'articolo

Hai trovato l'articolo interessante? Lascia un commento

Articoli correlati