immagine articolo

La cucina fusion dello Chef Alberto Sparacino

in News - il 16 Marzo 2021

Un corso rivolto a professionisti che desiderano innalzare il livello della propria cucina a fianco di uno dei più grandi professionisti della cucina: lo Chef Alberto Sparacino.

Un’intera giornata, lunedì 19 Aprile, dedicata alla tematica della cucina innovativa che prende in considerazione il trend della Cucina Fusion e dell'arte della contaminazione di sapori da tutto il mondo.

Di seguito alcune delle ricette che verranno realizzate durante la Masterclass

  • Animella di vitello glassata in salsa tare ostrica e agrumi (GIAPPONE);
  • Bottoni di pasta fresca ripieni di zuppa zurek, asparagi verdi e uova di quaglia (BALCANI);
  • Risotto al karkadè, lumache di terra e olio al dragoncello (SUDAFRICA);
  • Anatra, mezzancolle e salsa hoisin (CINA);
  • Zuppa di latte di cocco, cozze e vaniglia (THAILANDIA);
  • Chawanmushi di Aringa affumicata, le sue uova, funghi, fegatini di pollo e spuma di rafano (GIAPPONE)

 

La cucina di Alberto Sparacino: una grande storia di Amore

Il legame tra Alberto e l'Arte del cucinare è lo stesso che si trova nelle grandi storie d' Amore.

Nato per caso ai tempi dell'Università - quando per pagare gli studi di Ingegneria si è offerto come aiuto cuoco - è cresciuto in fretta e si è traformato in unica e vera passione. Lavorando da Arnolfo Ristorante (Colle Val D' Elsa) con lo chef stellato Gaetano Trovato, Alberto scopre che il cibo non è semplice nutrimento, ma qualcosa da celebrare ogni giornoe capisce che quella è la sua strada

Alberto Sparacino ha guidato per quattro anni la cucina del Barone Ricasoli presso il Castello di Brolio, volando anche a New York per lavorare con lo chef stellato Daniel Boulord, e per sei anni quella del Cum Quibus a San Gimignano con una cucina di carattere ma con lo sguardo rivolto a territori lontani, ottenendo così la prima Stella Michelin nel 2017.

SCOPRI IL PROGRAMMA DEL CORSO E RISERVA IL TUO POSTO IN LABORATORIO

Condividi l'articolo

Hai trovato l'articolo interessante? Lascia un commento