immagine articolo

Medaglia di Bronzo ai Campionati della Cucina Italiana 2020 per Lia Biagiotti, ex allieva di Scuola Tessieri

in News - il 20 Febbraio 2020

E’ con grande orgoglio che raccontiamo l’esperienza di Lia Biagiotti, ex allieva di Scuola Tessieri dove ha preso parte alla decima edizione del Corso Professionale di Pasticceria, che ha vinto il bronzo alla finale dei Campionati della Cucina Italiana 2020. 

Si tratta della più importante e completa competizione italiana per tutte le categorie della cucina, organizzata organizzata dalla Federazione Italiana Cuochi in collaborazione con Italian Exhibition Group all’interno della manifestazione “Beer Attraction”, sezione “Food Attraction”, presso Rimini Expo Centre Italy. 

I campionati, giunti alla 5°edizione, si sono svolti dal 15 al 18 febbraio 2020. Oltre 1.500 cuochi provenienti dall'Italia e dall'estero hanno gareggiato singolarmente e in squadre sfidandosi nelle diverse categorie (cucina fredda, calda, pasticceria da ristorazione e cucina artistica) durante 4 giorni di gare.

Oltre 45 giudici e numerosi giornalisti del settore si sono schierati sul campo per decretare i migliori cuochi italiani di categoria. Tante le novità pensate per la valorizzazione dei prodotti italiani, per educare i cuochi a metodi di lavoro quotidiano basati sulla qualità, sulla tecnica, sul rispetto del territorio, l'attenzione al cibo e allo spreco alimentare.

Lia Biagiotti, nonostante la pasticceria sia stata fino ad oggi la sua più grande passione ed il percorso che ha scelto di approfondire nelle aule di Scuola Tessieri, si è cimentata in una durissima mystery box di cucina calda affiancando un altro concorrente come comis.  

Un vero e proprio pressure test: una volta scoperti gli ingredienti a disposizione, i concorrenti hanno dovuto sfruttare i primi 15 minuti per l’ideazione del piatto e i successivi 45 minuti per ultimarlo e presentarlo alla giuria.

Tre le squadre a gareggiare simultaneamente sul palco sfidandosi nella creazione di un piatto vegano (a disposizione avevano tofu, mela, curry, polenta di ceci) e poi nella realizzazione di un grande classico: la scaloppina al vino accompagnata da tre tipologie di patate.

Alla fine, il tanto temuto giudizio che ha conferito alla nostra ex allieva la medaglia di bronzo.

Un risultato indice della professionalità, manifestata a 360°, di Lia Biagiotti che ha saputo declinare tutta la sua passione in concentrazione, tecnica, pulizia e creatività anche nell’ambito della cucina rivelando sempre di più il suo talento tra i fornelli.

Per Scuola Tessieri è un grande orgoglio, soprattutto perché alla base della nostra metodologia formativa posizioniamo la passione per il mestiere, il rigore e la capacità di rendere versatili tutte le tecniche che si apprendono durante i percorsi professionalizzanti.

Che dire, grandissima Lia! Continua così che noi tifiamo per te!  

Sfoglia la Gallery ⇓

 

Condividi l'articolo

Hai trovato l'articolo interessante? Lascia un commento