immagine articolo

NAZIONALE ITALIANA CUOCHI, SVELATA LA FORMAZIONE. ULTIMI ALLENAMENTI PRIMA DELL'OBIETTIVO LUSSEMBURGO

in News - il 10 Settembre 2018

Per la Nazionale, si sa, il cuore s'infiamma. Quando sventola il tricolore ci si sente tutti un pò più italiani. Questa volta però nello spogliatoio non si parla di scarpini ma di pentole. La Nazionale di cui stiamo parlando non stupisce per cross o rovesciate a mezz'aria ma per flambé e salti con la padella. Alla base c'è la cultura e l'amore per il cibo, un cibo che va studiato attentamente e che in gara deve portare la traduzione più trasparente del pensiero degli chef in squadra. La stessa arte può essere osservata in uno degli rari allenamenti aperti al pubblico, dove la Nazionale prova in anteprima i nuovi piatti in vista delle numerose competizioni mondiali. Vuoi tifare la tua Nazionale?

LA NAZIONALE ITALIANA CUOCHI

La Nazionale Italiana Cuochi, attiva e presente nei più importanti saloni culinari e nelle competizioni internazionali del settore, è prossima a partecipare ai campionati del mondo della cucina, previsti in Lussemburgo dal 24 al 28 novembre 2018. Come ogni nazionale che si rispetti, tutti i membri della Nazionale Italiana Cuochi provengono da diverse parti dell'Italia, promuovendo il patrimonio culturale della cucina italiana partendo dalla tradizione territoriale e regionale.

MA CHI SONO I MEMBRI DI QUESTA SQUADRA?

Coordinata dallo Chef Gaetano Ragunì, vede alla guida dei Team Gare lo Chef Gianluca Tomasi, lo Chef Francesco Gotti (Responsabile corsi e formazione) ed importanti nomi della cucina e della pasticceria Italiana: Dalla pozza Walter, Di lena Angelo, Ardito Pierluca, Alessio Lorenzo, Mancuso Fabio, Cinquepalmi Francesco, Tiziani Andrea, Vincenzo Romano e Palmisano Giuseppe e Tommaso Bonseri. Con i suoi TeamJunior e Team Senior è l'apice tecnicamente avanzato della ricerca culinaria finalizzata ai concorsi. La formazione azzurra ha partecipato alle più importanti competizioni internazionali: Selezione Italiana del Bocus d'Or, Global Chefs Challenge e la Culinary World Cup ed Olimpiadi di Cucina.  

VOLETE TIFARE LA NAZIONALE?

Potete farlo innanzitutto Il 25 Settembre 2018 quando Scuola Tessieri ospiterà quindi un importante allenamento in vista dei campionati in Lussemburgo. Gli eleganti ambienti della Scuola di cucina più grande della Toscana ospiteranno i membri della nazionale impegnati nella creazione di un elaborato menù, servito ai commensali. La cena è aperta a 95 partecipanti, i quali potranno degustare le portate seguendo attraverso le pareti a vetro il lavoro dei membri della Nazionale, coordinati dal General Manager Gaetano Ragunì. Scuola Tessieri è fiera di essere stata selezionata come Training Center della Nazionale Italiana Cuochi .Grazie ad i suoi laboratori di cucina e pasticceria di ultima generazione che sposano la ricerca culinaria tecnicamente avanzata della squadra, Scuola Tessieri è la sede ideale per un allenamento di alta professionalità che potrà essere seguito dagli ospiti grazie agli spazi vetrati ed insonorizzati della scuola. Vuoi visitare la Scuola più grande della Toscana?

L'ALLENAMENTO E LA CENA: COME SEGUIRE LA NAZIONALE DA VICINO

Come ogni squadra sportiva, anche la Nazionale Italiana Cuochi ha un fitto programma di allenamenti che li vede coinvolti nel perfezionamento delle tecniche e dei piatti che vengono presentati alle numerose competizioni internazionali. La Nazionale permette agli appassionati di seguire da vicino i propri allenamenti organizzando delle cene servite.

UN MENU' STRABILIANTE

Il menù è come ci si aspetta spettacolare e consiste in 3 portate (starter, main course e dessert) con coccole finali offerte dallo Staff di Pasticceri della Scuola Tessieri (scopri di più sul corpo docenti della Scuola),che ospita la serata.

SIETE PRONTI A TIFARE LA NAZIONALE INSIEME A NOI?

Le prenotazioni per la serata possono essere effettuate online (prenota qui un posto alla serata) oppure contattando la segreteria didattica di Scuola Tessieri al numero 0587 355629

Condividi l'articolo

Hai trovato l'articolo interessante? Lascia un commento