immagine articolo

Un docente straordinario per un corso straordinario: l’arte edibile di Fabrizio Fiorani a Scuola Tessieri

in News - il 02 Novembre 2020

Fabrizio Fiorani, Miglior Pasticcere d’Asia 2019, sarà ospite a Scuola Tessieri per una due giorni dedicata alla dessertistica d'eccellenza per Ristoranti ed Hotellerie.

Il corso è rivolto a pasticceri che desiderano approfondire il trend della ristorazione da albergo per restare al passo con le nuove tendenze nel campo della dessertistica d'autore e dessertistica internazionale.

Il Pastry Chef Fiorani si è distinto nella sua carriera per prodotti di altissimo profilo internazionale, la sua pasticceria è definita arte edibile e lui è ammirato e stimato per il gusto ricercato, per i suoi concept elaborati che stanno alla base delle creazioni e per le presentazioni estetiche sbalorditive.

Il Corso, unico nel suo genere, si svolgerà nelle aule di Scuola Tessieri i giorni lunedì 30 novembre e martedì 1dicembre 2020. Saranno affrontate con particolare attenzione le fasi di ideazionecostruzione e realizzazione del concept dessert fino all’organizzazione del lavoro e razionalizzazione della produzione.

IL DOCENTE

Nato nel 1986 a Roma, Fabrizio Fiorani ha lavorato nelle più importanti cucine dei ristoranti italiani: il Pellicano** in Porto Ercole, l'Enoteca Pinchiorri*** a Firenze e La Pergola*** nella capitale.

Il suo desiderio di fare esperienze anche fuori dall’Italia l’ha portato a partecipare all’apertura del ristorante di Heinz Beck a Tokyo, nel cuore della cultura gourmet giapponese. Nell’ottobre del 2015 è stato nominato pastry chef dei ristoranti Bulgari di Tokyo e di Osaka, avendo così anche il compito di coronare nel modo migliore possibile l’esperienza culinaria offerta dall’Executive Chef Luca Fantin nel suo omonimo ristorante al Bulgari Ginza Tower.

Nel 2019, all'interno della celebrazione degli Asia's 50 Best riceve il premio di Best Asia's Pastry Chef. Oltre a gestire la carta dei dessert del ristorante del Bulgari di TokyoFiorani si occupa anche del bar, del restaurant lunghe bar e de Il caffè di Osaka.

 

Condividi l'articolo

Hai trovato l'articolo interessante? Lascia un commento