immagine articolo

Formazione Professionale in Cucina e in Pasticceria: l’offerta formativa di Scuola Tessieri

in News - il 09 Marzo 2020

 

Corso Professionale Giornaliero Cucina / Pasticceria - 600 ore totali

Scuola Tessieri ha strutturato dei corsi intensivi in cui le lezioni si svolgono dal lunedì al venerdì con orario 8.30 – 17.30, per la durata di 8 settimane.

Requisiti di ammissione

Possono accedere ai corsi giornalieri di Scuola Tessieri tutti coloro che nutrono interesse per il mondo della cucina o della pasticceria, sebbene le vicissitudini della vita li abbia portati ad intraprendere strade diverse per le loro carriere.

I percorsi formativi giornalieri sono aperti anche a coloro che non hanno mai avuto modo di sviluppare la materia e mirano alla formazione dei futuri professionisti del settore attraverso una metodologia specifica, la Metodologia Tessieri.

Gli studenti avranno modo di partecipare alle lezioni nella struttura, un laboratorio in costante evoluzione, attrezzata delle migliori tecnologie high tech.

Le classi sono organizzate per accogliere un massimo di 16 partecipanti in modo da garantire una formazione personalizzata che mira alla conoscenza dello studente al fine di individuare le sue potenzialità ed accompagnarlo nel mondo del lavoro.

Il metodo è al 80% pratico, con immediata applicazione di quanto appreso a livello teorico. Un percorso improntato sull’imparare a fare, dove i docenti - Chef / Pastry Chef di altissimo livello e personalità esperte - guidano gli allievi passo dopo passo nell’apprendimento e nella messa in pratica delle più moderne tecniche di cucina.

La metodologia Tessieri comprende al suo interno numerose attività finalizzate alla comprensione totale del futuro lavoro e della figura professionale cui si protende, attraverso eventi didattici in cui gli studenti possono misurarsi e mettersi alla prova. 

⇔ Scopri di più sulle Cene Didattiche di Scuola Tessieri 

 

Il programma in aula termina con un esame finale (scopri di più sulla struttura degli esami), scritto e pratico, strutturato come un vero e proprio pressure test in cui a estrazione i corsisti scopriranno quali sono le preparazioni in cui misurarsi e portarle di fronte ad una commissione esterna di esperti.

In seguito all’esame finale inizia la vera e propria fase operativa attraverso lo stage che viene modulato su misura in base alle skills dei singoli allievi selezionando le migliori strutture esistenti in ambiti cucina / pasticceria in Italia e all’estero. Si tratta del primo ingresso nel mondo del lavoro finalizzato a fare da trampolino di lancio per tutti coloro che vogliono fare della propria passione un mestiere!

Il programma

Dopo aver approfondito gli elementi che compongono la brigata in cucina e pasticceria, verrà affrontato un modulo inerente alle attrezzature e macchinari che accompagneranno la quotidianità dello studente e del futuro professionista.

Si attraverserà poi un modulo che riguarda la merceologia alimentare per conoscere e comprendere la corretta selezione delle materie prime in base all’utilizzo e alla stagionalità.

Si comincia dalle basi: materie prime, tipologie di tagli, preparazioni base per poi procedere con lo sviluppo delle tecniche di ricettazione tradizionali e moderne e approfondire l'analisi sensoriale e di composizione della ricetta a partire dal concept fino alla mise in place. 

Condividi l'articolo

Hai trovato l'articolo interessante? Lascia un commento