immagine articolo

Al via la nuova iniziativa di Scuola Tessieri dedicata a imprenditori e liberi professionisti

in News - il 06 Marzo 2020

 

Scuola Tessieri dà il via alla nuova iniziativa dedicata a imprenditori e liberi professionisti che disporranno di voucher pensati per la loro formazione nell' ambito della cucina o della pasticceria.

Nello specifico, si tratta di voucher formativi riservati ad imprenditori e liberi professionisti che esercitano l'attività in forma associata o societaria, per la partecipazione a percorsi formativi tesi a favorire, rafforzare ed aggiornare le competenze necessarie per la gestione e la conduzione dell'azienda.

Chi può richiedere il Voucher?

  • gli imprenditori e i loro coadiuvanti, gli amministratori unici di aziende, i componenti dei consigli di amministrazione con compiti gestionali, i soci di cooperative, di aziende private, o comunque a prevalente capitale privato, piccole/medie e grandi, aventi sede legale o unità operativa nel territorio della Regione Toscana;
  • liberi professionisti senza partita iva individuale che esercitano l'attività in forma associata o societaria (di seguito liberi professionisti), ed appartenenti ad una delle seguenti tipologie:
  1. ⇒ soggetti iscritti ad albi di ordini professionali e collegi professionali
  2. ⇒ soggetti iscritti ad associazioni professionali inserite nell'elenco di cui alla L. 4/2013 art.  comma 7 e/oalla L. R. n. 73/2008
  3. ⇒ soggetti iscritti alla Gestione Separata dell'INPS come liberi professionisti senza cassa

Requisiti

  • essere residenti o domiciliati in un comune della Regione Toscana
    se cittadini non comunitari, essere in possesso di regolare permesso di soggiorno
  • avere compiuto i 18 anni di età

I requisiti sopra indicati costituiscono condizione di ammissibilità che devono essere posseduti alla data di presentazione della domanda.

Tipologia di percorsi formativi

È possibile richiedere il voucher per la frequenza di Corsi di formazione e di aggiornamento da Svolgere Presso Scuola Tessieri della durata di 50 ore.

Argomenti Trattati

Cucina: pasta fresca, carne, pesce, finger food, cucina creativa, cucina tradizionale, cotture innovative.

Pasticceria: frolle, sfoglie, lievitati da colazione, utilizzo del cioccolato in pasticceria, masse montate a base uova e burro.

Importo del finanziamento

L'importo massimo riconoscibile per ciascun voucher è di: 

  • € 3.000,00per gli imprenditori e i loro coadiuvanti, gli amministratori unici di aziende, i componenti dei consigli di amministrazione con compiti gestionali, i soci di cooperative, di aziende private, o comunque a prevalente capitale privato, piccole/medie e grandi - punto a) dell'articolo 4. dell'avviso
  • € 2.000,00per liberi professionisti senza partita iva individuale che esercitano l'attività in forma associata o societaria - punto b) dell'articolo 4. dell'avviso

 

Spese ammissibili
Le spese ammissibili sono esclusivamente quelle di iscrizione al percorso formativo.
Sono esclusi rimborsi di viaggio, vitto, alloggio, materiali didattici e qualsiasi altra spesa.

 

Avvio e durata dei percorsi formativi

La domanda di finanziamento può riguardare percorsi formativi la cui frequenza ha inizio almeno dal giorno successivo alla data della presentazione della domanda. Non sono riconosciuti voucher per percorsi formativi iniziati prima della suddetta data di scadenza.

I corsi, pena la decadenza dal voucher, devono essere avviati entro 6 mesi dalla data di presentazione della domanda e concludersi,
 entro 12 mesi dalla data di avvio.

Presentazione della domanda

La domanda di finanziamento del voucher deve essere trasmessa tramite l'applicazione "Formulario on line di presentazione dei progetti FSE".

 

Condividi l'articolo

Hai trovato l'articolo interessante? Lascia un commento